fbpx

Esplora Brienza
Affittacamere a Brienza | Casa vacanze a Brienza | Dove dormire a Brienza |

Brienza sorge a 713 m (s.l.m) ed è situata sulla parte Centro-Occidentale della provincia di Potenza, al confine con la Campania. La città conta 4.085 abitanti (maggio 2014) e, grazie alla sua posizione, risulta essere uno dei principali punti di collegamento tra Basilicata e Campania. La storia di Brienza è molto articolata e piena di misteri, tutti principalmente legati al suo meraviglioso castello, che ancora oggi sovrasta con aria solenne il borgo lucano. I primi insediamenti risalgono al VII secolo d.C., ma è dopo l’anno mille che si sviluppa l’abitato nell'intero spazio circostante il castello. Illustre cittadino della città di Brienza è Mario Pagano, insigne giurista protagonista della Rivoluzione Partenopea.

Cosa vedere a Brienza

Il Borgo Antico ed il Castello Caracciolo sono le attrazioni principali di Brienza. Ancora oggi è possibile ammirare i ruderi dell’edificio fortificato e del suggestivo borgo millenario. In Piazza Sedile, conosciuta anche come ”Piazza Vecchia”dove era collocato l’accesso principale del borgo, vi si può ammirare il portale più bello del paese. Altra interessante attrazione da visitare, questa volta fuori dal centro abitato, è la Roverella, ovvero una quercia ultrasecolare, situata ad oltre mille metri di altezza. Essa rientra nelle prime venti piante più grandi d’Italia. Visita d’obbligo è anche quella che vede come protagonista la Chiesa del S.S. Crocifisso, ubicata su di un’altura, che offre un suggestivo panorama della valle sottostante. La chiesta rupestre di “Santa Maria degli Angeli” presenta un ciclo completo del pittore manierista Giovanni De Gregorio, conosciuto come il “Pietrafesano” poichè nato a Pietrafesa oggi Satriano di Lucania.

Informazioni su Brienza

PROVINCIA: Potenza | POPOLAZIONE: 4.084 | ALTITUDINE: 713 m  s.l.m. | SUPERFICIE: 82,69 km q. | CAP: 85050 | PREFISSO: 0975 | NOME ABITANTI: Burgentini/Brienzani | SANTO PATRONO: San Cataldo | GIORNI FESTIVI: 10 maggio, prima domenica di maggio, terza domenica di settembre.
Scroll Up
©goBasilicata, un progetto FullPress Agency.